1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi 1961 (disambigua).

Il 1961 (MCMLXI in numeri romani) è un anno del XX secolo.

1961 negli altri calendari
Calendario gregoriano 1961
Ab Urbe condita 2714 (MMDCCXIV)
Calendario armeno 1409 — 1410
Calendario bengalese 1367 — 1368
Calendario berbero 2911
Calendario bizantino 7469 — 7470
Calendario buddhista 2505
Calendario cinese 4657 — 4658
Calendario copto 1677 — 1678
Calendario ebraico 5720 — 5721
Calendario etiopico 1953 — 1954
Calendario induista
Vikram Samvat
Shaka Samvat
Kali Yuga

2016 — 2017
1883 — 1884
5062 — 5063
Calendario islamico 1380 — 1381
Calendario persiano 1339 — 1340

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Gennaio[modifica | modifica wikitesto]

Febbraio[modifica | modifica wikitesto]

Marzo[modifica | modifica wikitesto]

Aprile[modifica | modifica wikitesto]

Maggio[modifica | modifica wikitesto]

Giugno[modifica | modifica wikitesto]

Luglio[modifica | modifica wikitesto]

Agosto[modifica | modifica wikitesto]

Settembre[modifica | modifica wikitesto]

Ottobre[modifica | modifica wikitesto]

  • 17 ottobre: a Parigi, un'imponente manifestazione pacifica, sostenuta da 20-30 000 algerini, viene repressa nel sangue dalla polizia (sotto gli ordini dell'allora prefetto Maurice Papon). Le fonti ufficiali hanno cercato di minimizzare l'evento ma, ad oggi, non è ancora conosciuto il numero effettivo di morti e dispersi (addirittura alcune centinaia) mentre furono migliaia le persone arrestate, quelle fermate, quelle picchiate e gettate nella Senna, malmenate duramente sugli autobus della Ratp o rinchiuse negli stadi[senza fonte].
  • 24 ottobre: affonda la nave Bianca C della compagnia Costa Crociere a causa di un'esplosione nella sala macchine e del successivo incendio.
  • 25 ottobreBerlino: carri armati statunitensi e russi si fronteggiano rischiando di dare il via a una battaglia.
  • 30 ottobreUnione Sovietica: test nucleare della potenza di 58 megatoni, detta anche Bomba Zar; è la più potente esplosione nucleare di tutti i tempi.

Novembre[modifica | modifica wikitesto]

Dicembre[modifica | modifica wikitesto]

Nati[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 2 970 voci su persone nate nel 1961; vedi la pagina Nati nel 1961 per un elenco descrittivo o la categoria Nati nel 1961 per un indice alfabetico.


Morti[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 770 voci su persone morte nel 1961; vedi la pagina Morti nel 1961 per un elenco descrittivo o la categoria Morti nel 1961 per un indice alfabetico.


Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Calendario 1961
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   21 22 23 24 25 26 27 28 29 30   31
Gennaio Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  
Febbraio Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma      
Marzo Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve  
Aprile Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  
Maggio Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me  
Giugno Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve  
Luglio Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu  
Agosto Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Settembre    Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa  
Ottobre Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  
Novembre Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Dicembre Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  

Premi Nobel[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2003004163